IPERVERDE
via Andevenno, 1 (SS 38)
23012 Castione Andevenno
ORARI DI APERTURA
Tutti i giorni (domenica compresa):
9:00 - 12:30 | 14:30-19:00

Categorie

Bulbi da fiore, come coltivarli?

Coltivare i bulbi da fiore è semplice e proverai un'immensa gioia nel vederli germogliare e diventare fiori...

bulbi da coltivare

Scopri come mettere a dimora i bulbi nel modo più semplice!

La primavera è la stagione ideale per piantare i bulbi, che donano al giardino allegria con i suoi bellissimi colori vivaci. Con i trucchi giusti piantarli diventa semplicissimo!

fiori dei bulbi primaverili

La scelta dei bulbi

I bulbi possono essere autunnali o primaverili, in base al periodo in cui fioriscono, quelli autunnali vanno piantati in primavera, invece quelli primaverili devono essere piantati in autunno. Nei mesi a successivi alla messa a dimora i bulbi hanno il tempo necessario per adattarsi al suolo e diffondere le radici per assorbire dal terreno i nutrienti necessari per rafforzarsi e assicurare la sua fioritura.

Bulbi in vaso o in giardino

Le bulbose possono essere coltivate sia in vaso che in giardino.

Se li coltivi in giardino, i bulbi lo renderanno più allegro con i suoi magnifici colori. Puoi trasformare un’aiuola in uno splendido angolo di tulipani, giacinti, dalie, crocus e tanti altri fiori. Rimarrai stupito da questi meravigliosi fiori.

Puoi anche coltivarli in vaso rendendo il tuo davanzale delle finestre o terrazzo uno splendido angolo fiorito. I bulbi doneranno alla casa un tocco di allegria!

Coltivare i fiori di bulbo in vaso è molto semplice.

Praticamente tutti i bulbi possono essere coltivati in vaso, l’importante è scegliere vasi che possono contenere terra sufficiente per lo sviluppo delle sue radici. Dopo aver scelto le piante ed il vaso, è importante la scelta di un buon terriccio e fertilizzante.

Puoi anche creare delle composizioni con diversi tipi di bulbi nello stesso vaso e divertirti con le sfumature dei loro colori.

Come si piantano i bulbi?

I bulbi vanno piantati in terreni soffice per permettere all’acqua in eccesso di scorrere rapidamente, così si evita il ristagno idrico che può danneggiare l’apparato radicale del bulbo.

Se li coltivi in giardino, la prima regola è creare un piccolo buco profondo due volte l’altezza del bulbo. Sistemare ogni bulbo all’interno del solco con la punta rivolta verso l’alto e ricoprirlo con la terra ottenuta dallo scavo, dopo averla sminuzzata con le mani. Alla fine, annaffiare bene il terreno.

Per coltivare in vaso, prepara un miscuglio costituito da 8 parti di terriccio universale, una parte di sabbia ed una parte di stallatico; aggiungi il concime specifico per ciclamini e bulbose questi ci permette di avere azoto a disposizione per alcuni mesi, e di migliorare la porosità e l’impasto del terreno.

Sul fondo del vaso sistema un piccolo strato di argilla espansa, quindi riempi il contenitore fino ad alcuni centimetri sotto il bordo, colloca i bulbi e ricopri fino al colletto con il terriccio; con le mani premi il terreno, in modo che i bulbi non si spostino quando verranno bagnati.

Infine, annaffia, e aspetta che i bulbi germoglino per annaffiare nuovamente.

Se ti senti ispirato e vuoi iniziare a coltivare fiori dei bulbi, passa in Iperverde, ti stupiremo con la varietà di bulbi in esposizione!

Condividi: