IPERVERDE
via Andevenno, 1 (SS 38)
23012 Castione Andevenno
ORARI DI APERTURA
Tutti i giorni (domenica compresa):
9:00 - 12:30 | 14:30-19:00

Il Mondo Iperverde

La primavera? Si prepara in autunno con i bulbi

Le bulbose a fioritura primaverile possono sbocciare in terrazzo e in giardino già da fine inverno

Scegliere i bulbi giusti da piantare in autunno è un’avventura facile e a portata di tutti. Basta non confondersi con le bulbose a fioritura estiva (dalie, gladioli, gigli…). Potete scegliere i celebri tulipani (ne esistono 5000 varietà), i coloratissimi narcisi, i profumatissimi giacinti e moltissimi altri.

Piantarteli al posto giusto

In balcone, in terrazzo o in giardino, a voi la scelta. E se volete prolungare la durata, potete sfruttare le diverse epoche di fioritura. Alcuni bulbi fioriscono alla fine dell’inverno (come crochi, bucaneve…), altri all’inizio della primavera (giacinti, muscari, narcisi…) altri ancora a metà primavera (allium, molti tipi di tulipani, frittillarie…).

Quanta terra ci serve? La regola generale è che i bulbi vanno piantati a una profondità doppia rispetto alla loro dimensione, quindi i bulbi grossi andranno più in profondità, mentre i bulbi più piccoli resteranno appena sotto la superficie del terreno.

Come scegliere il verso del bulbo? È semplice, dove è presente una punta, quest’ultima va rivolta verso l’alto, mentre per i bulbi sferici, il verso non è importante, perché fioriscono comunque.

Un vaso perfetto da autunno a primavera:

i bulbi sono perfetti anche per essere piantati in vaso, ma hanno l’inconveniente di avere una fioritura effimera. Come fare allora? Basta usare la tecnica della piantagione a strati. In questo modo potrete godere di una fioritura quasi costante dall’autunno fino a primavera inoltrata.

Cosa serve?

  • 1 vaso abbastanza profondo da almeno 20/25 cm di diametro
  • Argilla espansa o lapillo vulcanico da collocare sul fondo
  • Terriccio universale di alta qualità
  • Qualche vasetto fiorito di viole del pensiero
  • Bulbi di crocus (crochi), hyacinthus (giacinti), tulipa (tulipani)

Come fare:

  1. Collocate sul fondo del contenitore uno strato di argilla di 3 o 4 centimetri (aiuterà ad evitare i ristagni idrici a cui i bulbi sono molto sensibili)
  2. Aggiungete qualche centimetro di terriccio e sistemateci sopra i bulbi di tulipano. Continuate poi a strati con terriccio, bulbi di giacinti, terriccio, bulbi di crochi e infine colmate il vaso con del terriccio.
  3. Piantate le viole in superficie

Le viole garantiscono il pronto effetto in autunno, mentre i bulbi, da quelli più in superficie ai più profondi, garantiranno un’esplosione di colori in primavera.

Condividi:

Sfoglia il Volantino Iperverde
Magazine Natale